Overland20, la carovana è ritornata in Italia

Si è concluso Overland20. Dopo aver percorso il continente Africano, guidando attraverso Marocco, Mauritania, Senegal, Gambia, Nuova Guinea, Gana, Togo, Benin, Sierra Leone, Liberia e Nigeria, lunedì 1 luglio la carovana di Overland è rientrata in Piazza Bra a Verona. A distanza di 9 mesi dall’inizio della spedizione, portando con sé un’avventura senza precedenti. Il temerario team capitanato da Filippo e Beppe Tenti insieme ai Vigili del Fuoco, Carabinieri e Paracadutisti in pensione del regimento “Tuscania”, accompagnati dai mezzi Volkswagen Veicoli Commerciali e Scania, ha affrontato un percorso di oltre 45.000 Km. Partiti dall’Italia hanno varcato paesi, conosciuto culture e vissuto esperienze differenti tra loro ma unicamente straordinarie, portando con sé momenti memorabili.

Overland20, da Volkswagen a Scania

I mezzi Volkswagen Veicoli Commerciali, in particolare un Amarok 3.0 V6 TDI 4MOTION, un Caravelle 2.0TDI 4M0TION, un Transporter Kombi Rockton 2.0TDI 4MOTION e un Crafter 2.0TDI 4M0TION, hanno varcato ogni tipo di terreno e superato ostacoli. Protagonista della carovana arancione anche uno Scania XT B 6×4 HZ da 410 CV con cabina G e allestimento sviluppato da Austeras Trade. Un veicolo dal design robusto, sia dal punto di vista estetico che delle funzionalità. Le avventure vissute dalla carovana arancione nei 45.000 km percorsi, saranno trasmesse su Rai 1 a partire da Venerdì 19 luglio 2019. Si tratta di 8 puntate in seconda serata. Beppe Tenti afferma: “viaggiare nel disastro delle strade africane con mezzi Volkswagen Veicoli Commerciali e Scania rallegra la mente. E rende sicuri i viaggiatori di rientrare a casa in totale sicurezza”.